...

Perché si diventa borderline?

Cos'è la personalità Borderline?

La personalità Borderline (BPD) è un disturbo di personalità caratterizzato da una tendenza a relazionarsi con gli altri in modo instabile e impulsivo. Le persone con BPD possono avere difficoltà a stabilire una relazione sana, a gestire le emozioni e ad avere una percezione positiva di sé. Possono anche mostrare impulsività in alcune aree della loro vita, come le relazioni, l'uso di sostanze, il comportamento sessuale, l'acquisto di beni e altro ancora.

Quali sono le cause della personalità borderline?

Le cause della BPD sono complesse e non sono ancora state del tutto chiarite. Si ritiene che una combinazione di fattori possa contribuire allo sviluppo di BPD, come la genetica, i fattori ambientali, i traumi infantili e altro ancora. Si pensa che alcune persone possano essere geneticamente predisposte a BPD, ma che i fattori ambientali siano necessari per sviluppare il disturbo.

I traumi infantili, come l'abuso, la negazione dell'affetto e la sminuizione, possono contribuire al disturbo. Quando i bambini non ricevono l'amore, l'appoggio, la comprensione o l'aiuto necessari, possono sentirsi soli, abbandonati e svalutati. Queste esperienze possono portare allo sviluppo di BPD, poiché le persone con BPD sono spesso estremamente sensibili all'abbandono, allo stress emotivo, alla solitudine e alla mancanza di appoggio.

Quali sono i sintomi della personalità borderline?

I sintomi della BPD possono variare in intensità e frequenza, ma possono includere:

  • Forti sentimenti di rabbia, tristezza o ansia
  • Rigide credenze negative su se stessi
  • Difficoltà a gestire le emozioni
  • Comportamenti impulsivi
  • Difficoltà nelle relazioni
  • Stati di depressione o ansia
  • Tendenza a sperimentare pensieri o comportamenti autolesivi

Come può l'aiuto professionale aiutare le persone con BPD?

L'aiuto professionale può essere utile per le persone con BPD in quanto può aiutarle a riconoscere, gestire ed esprimere le loro emozioni in modo più sano. Gli specialisti possono anche aiutare le persone con BPD a gestire i loro comportamenti impulsivi, ad affrontare la loro bassa autostima e a sviluppare relazioni sane e durature.

Immagine di una persona che piange

Terapia e sostegno sono importanti per aiutare le persone con BPD a gestire i loro sintomi. La terapia può aiutare le persone con BPD a gestire le loro emozioni, a costruire relazioni positive, a gestire la rabbia e a sviluppare abilità di coping. La terapia può anche essere utile per affrontare traumi passati che possono contribuire alla BPD.

Per ulteriori informazioni sulla BPD, guarda il seguente video:

Se vuoi conoscere altri articoli simili a Per quale motivo si diventa borderline? puoi visitare la categoria Borderline.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Optimized by Seraphinite Accelerator
Turns on site high speed to be attractive for people and search engines.